Magnoliopsida – Parte 1 di 3


Nome: Peumus boldus, Boldo

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Monimiaceae

Distribuzione: Zone temperate del Cile

Descrizione: Albero dioico di 5-6m, con foglie caratteristiche ovali, opposte, persistenti e coriacee. I margini delle stesse sono arrotolate verso la pagina inferiore. Fiori unisessuali bianchi raccolti in infiorescenze cimose.

Droga: foglie

P.a.: Alcaloidi (boldina), olio essenziale (ascaridolo, tossico) e flavonoidi.

Proprietà: Coleretica, colegoga.

Impieghi: Farmaceutico (facilita le funzioni urinarie e digestive; trattamento della stipsi). Veterinaria: l’olio essenziale è tossico, ed ha proprietà vermifughe.

Nome: Cinnamomum verum, Cannella di Ceylon

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Lauraceae

Distribuzione: India occidentale e Sri Lanka, coltivata ai tropici.

Descrizione: Albero sempreverde di 10-15m, con foglie ovali-oblunghe acute, con 3 tipiche nervature. Infiorescenze cimose. Il frutto è una drupa contenente un seme senza albume

Droga: Corteccia dei rami giovani, privata del sughero e della parte esterna del parenchima corticale.

P.a.: olio essenziale (aldeide cinnamica, acetato di cinnamile, ed eugenolo).

Proprietà: Stimolante, aromatica, eupeptica, antibatterica, antifungina.

Impieghi: Ambito cosmetico, liquoristico, alimentare e farmaceutico (per disturbi digestivi ed alimentari).

Nome: Illicium verum, anice stellato

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Illiaceae

Distribuzione: Cina meridionale e Vietnam settentrionale

Descrizione: Piccolo albero sempreverde (4-5m), con foglie ovali, acute e lanceolate. Fiori isolati con corolla composta da 15-20 petali bianco-giallastri ad inserzione spiralata, molti stami e carpelli (e quindi follicoli/frutti). Anche i frutti (polifollicoli) sono disposti come i raggi di una stella, su di un peduncolo.

Droga: frutti (polifollicoli)

P.a.: Olio essenziale (anetolo, anisaldeide), lignani, tannini, lattoni sesquiterpenici.

Proprietà: Eupeptica, stomachica, carminativa (riduzione aria nello stomaco), antifermentativa, convulsivante.

Impieghi: Tecnica farmaceutica come correttivo di odori e sapori, liquoristico, alimentare.

Nome: Papaver somniferum, papavero sonnifero

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Papaveraceae

Distribuzione: Asia minore, ma coltivata ed inselvatichita in Asia e nell’area mediterranea.

Descrizione: Pianta annuale a fusto diritto, alta fino a 1,5m. Foglie alterne, oblunghe, sessili; le foglie inferiori sono pennatosette, mentre le superiori sono dentate. Fiori solitari, lungamente peduncolati, con 2 sepali caduchi al momento dell’apertura della corolla, la quale è costituita da 4 petali bianchi, rossi, o roseo-violacei, con alla base una caratteristica “unghia” nera; il frutto è una capsula poricida sferica o ovoidale contenente numerosi piccoli semi.

Droga: Oppio (lattice disseccato ottenuto per incisione delle capsule immature)

P.a.: Alcaloidi isochinolinici (tra cui morfina, codeina, tebaina, noscapina, papaverina, ecc..)

Proprietà: Analgesico, antitussivo, miotico, antiipofisario. Danno dipendenza fisica e psichica, e tolleranza.

Impieghi: Terapia del dolore, e come antitussivi. I semi non contengono alcaloidi, e sono usati nell’alimentazione.

Nome: Humulus lupulus, luppolo

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Cannabaceae

Distribuzione: Luoghi umidi in Europa, Caucaso, Nord-america; coltivato per la produzione di birra.

Descrizione: Pianta perenne dioica, rampicante, a fusto volubile (che cede al peso), con foglie lobate palminervie, divise in 3-5 lobi, acuti, e dentati. Fiori maschili a grappoli, fiori femminili raggruppati in coni. I fiori femminili (coni) presentano brattee ricche di ghiandole contenenti un’oleoresina giallo-arancio. Il frutto è una noce.

Droga: Brattee delle infiorescenze femminili.

P.a.: derivati del fluoroglucinolo (humulone e lupulone), e olio essenziale.

Proprietà: sedativa, battericida, amaro-stomachica.

Impieghi: Stimolante dell’appetito, forme lievi di insonnia, produzione della birra.

Nome: Rheum palmatum

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Polygonaceae

Distribuzione: Altipiani del Tibet e Cina sudoccidentale (sopra i 3000m)

Descrizione: Pianta erbacea con rizoma voluminoso; foglie inferiori lungamente picciolate, con picciolo rosso; divise in 5-7 lobi e con nervature evidenti sulla pagina inferiore, spesso rossastre; infiorescenze rossastre a pannocchia. Il frutto è una noce con 3 ali.

Droga: Rizoma e radici

P.a.: Antrachinoni (reina), ossalato di calcio, amido e tannini.

Proprietà: Stomachica, amaro-tonica, coleretica, colegoga, lassativa.

Impieghi: Lassativo, liquoristico. La reina sembra avere effetti antitumorali su alcune linee tumorali.

Nome: Camellia sinensis, Tè

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Theaceae

Distribuzione: Cina meridionale, Vietnam, Laos, Tailandia

Descrizione: Albero (spesso coltivato come arbusto) alto fino a 10m, perenne, con foglie ovali-oblunghe, seghettate ed acute, morbide e vellutate da giovani, coriacee da mature. Fiori solitari o raggruppati a 2-3, con petali bianchi, all’ascella delle foglie. Il frutto è una capsula.

Droga: Foglie giovani e gemme terminali non schiuse

P.a.: Alcaloidi purinici (caffeina, teofillina, teobromina) e composti fenolici (flavonoidi, catechine, epigallocatechina gallato, tannini)

Proprietà: Stimolante, astringente, antiossidante, antitumorale, diuretica

Impieghi: Bevande; Nota: il tè ha un’azione più blanda del caffè poiché i polifenoli modulano l’effetto.

Nome: Hypericum perforatum, iperico, erba di San Giovanni

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Guttiferae o Clusiaceae

Distribuzione: luoghi incolti o bordi delle strade, in Europa, Asia settentrionale, nord-Africa e Nord America.

Descrizione: Pianta erbacea perenne, a fusto diritto ramoso (25-60cm) con foglie opposte, sessili, piccole ed ovali-oblunghe; la peculiarità delle foglie è quella di possedere dei punti traslucidi visibili in trasparenza dovuti alla presenza di tasche secretorie, e punti neri vicini ai margini.
Le inflorescenze sono a corimbo, con 5 petali gialli e numerosi stami. Il frutto è una capsula ovoidale.

Droga: Sommità fiorite

P.a.: Olio essenziale (pinene) flavonoidi, diantroni (ipericina, pseudoipericina), derivati del fluoroglucinolo (iperforina), tannini.

Proprietà: Cicatrizzante, antisettica, antimicrobica, antivirale, antidepressiva, riduce i sintomi da astinenza da nicotina e riduce il bisogno di consumare alcol.

Impieghi: farmaceutico, soprattutto come antidepressivo.

Nome: Tilia platyphyllos, tiglio                                 Tilia Cordata; foglie più cordiformi.

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Tiliaceae

Distribuzione: Europa, spontanea o coltivata nei giardini ed alberature stradali

Descrizione: Albero alto fino a 30m, con foglie a margine acuminato, dentate. Infiorescenze cimose bianco-giallastre, con lunghi stami che fuoriescono dalla corolla; peduncolo saldato al fiore grazie a delle brattee bianco/giallo-verdastre.

Droga: Infiorescenze

P.a.: Tannini, flavonoidi, olio essenziale, mucillagine (galattosio, ramnosio, arabinosio ed acidi uronici)

Proprietà: sedativa del SNC, bechica, emolliente

Impieghi: Cosmetico (uso topico, per l’azione emolliente), infusi e tisane per calmare la tosse, o per prendere sonno.

Nome: Cola nitida, cola

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Sterculiaceae

Distribuzione: Zone tropicali dell’Africa

Descrizione: Albero altro 10-15m con foglie ovali-oblunghe, coriacee, lucide, con apice acuminato, penninervie; infiorescenze a racemo; il frutto è costituito da 2-6 grossi follicoli disposti a stella, contenenti grossi semi bianchi.

Droga: cotiledoni dei semi (noci di cola)

P.a.: caffeina, polifenoli (catecolo, epicatecolo, proantocianidoli)

Proprietà: stimolante

Impieghi: bevande analcoliche (Coca-Cola e simili)

Nome: Theobroma cacao, cacao

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Sterculiaceae

Distribuzione: Zone Equatoriali, Messico e foreste equatoriali

Descrizione: Albero di 8-10m a foglie ovali-oblunghe, coriacee, acuminate. Fiori di piccole dimensioni che nascono direttamente sul tronco. Il frutto è una grossa capsula indeiscente gialla-rossa contenente 20-40 semi ovali immersi in una polpa biancastra.

Droga: Semi

P.a.: Burro di cacao (gliceridi dell’acido stearico, palmitico ed oleico), alcaloidi (teobromina, caffeina) e composti fenolici (catechine).

Proprietà: Nutriente, diuretica.

Impieghi: Alimentare, tecnica farmaceutica (burro di cacao come eccipiente)

Nome: Althaea officinalis, altea

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Malvaceae

Distribuzione: luoghi umidi d’Europa

Descrizione: Erba perenne alta fino ad 1m, con grandi foglie lobate e dentate. I fiori hanno 5 sepali e 5 petali di colore bianco-rosato, con numerosi stami con filamenti fusi. Fusto e foglie coperti da una fine peluria che conferisce all’altea un aspetto vellutato e biancastro. Il frutto è un poliachenio.

Droga: Radici e foglie

P.a.: mucillagini (galattosio, ramnosio, arabinosio, acidi uronici)

Proprietà: emolliente, bechica

Impieghi: Disturbi dell’apparato digerente, antidolorifico nelle affezioni della cavità orale-faringea, affezioni dermatologiche e trattamento della tosse.

Nome: Malva sylvestris, malva

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Malvaceae

Distribuzione: Luoghi incolti, margini delle strade in tutta Europa

Descrizione: erba bienne o perenne, a fusto diritto, con foglie lungamente picciolate, palmate, lobate, palminervie. Fiori all’ascella delle foglie; sono viola, con venature color porpora (più scure); numerosi stami con filamenti fusi. Il frutto è un poliachenio

Droga: Foglie e fiori

P.a.: mucillagini

Proprietà: bechica, emolliente

Impieghi: Disturbi dell’apparato digerente, trattamento tosse, affezioni cutanee, antalgico per affezioni della cavità oro-faringea.

Nome: Passiflora incarnata, passiflora

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Passifloraceae

Distribuzione: USA, Messico, coltivata anche altrove come pianta ornamentale.

Descrizione: Pianta rampicante con fusto legnoso, alta 6-9m; foglie marcatamente suddivise in lobi (3), acuti, dentati; i cirri, fondamentali per sostenere la pianta (rampicante) si trovano all’ascella delle foglie. I Fiori sono grandi, solitari, e lungamente peduncolati. La morfologia del fiore dà il nome alla pianta (Passione di Cristo): i 5 sepali e 5 petali rappresentano gli apostoli (esclusi Pietro e Giuda…), la doppia corona di appendici petaloidee rappresenta la corona di spine; 5 stami con antere a martello gialle, portate da una colonna centrale (croce), ed ovario con 3 stili e 3 stigmi (chiodi)…
Il frutto è una bacca ovoide con molti semi nerastri e rugosi, con un arillo biancastro.

Droga: Fusti legnosi muniti di foglie.

P.a.: Flavonoidi (benzoflavone) ed alcaloidi indolici (armano)

Proprietà: sedativa, antispasmodica

Impieghi: Preparazioni (infusi, estratti, tinture) ansiolitiche; trattamento dipendenza da nicotina.

Nome: Vaccinium myrtillus, mirtillo nero

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Ericaceae

Distribuzione: Boschi Alpini ed Appenninici sopra i 1000m, e zone montane dell’Emisfero Settentrionale

Descrizione: Piccolo arbusto a foglie caduche, seghettate sul margine. I fiori sono urceolati (rigonfiati ventralmente, con l’apertura ristretta), solitari o in coppia, all’ascella delle foglie. Il frutto è una bacca blu-nerastra a maturazione, con l’apice piatto.

Droga: Foglie e frutti

P.a.: Proantocianidoli, antocianosidi (delfinidina)

Proprietà: Antiossidante, ipoglicemizzante, antiaggregante piastrinica, antiedematosa, vasoprotettrice

Impieghi: Farmaceutico (insufficienza vaso-linfatica, fragilità capillare, retinopatie), alimentare.

Nome: Crataegus monogyna, biancospino           Crataegus oxyacantha (2-3 stili e lobi meno incisi)

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Rosaceae

Distribuzione: Siepi e margini dei boschi, nelle zone temperate dell’emisfero Settentrionale

Descrizione: Arbusto o piccolo albero con spine; foglie profondamente lobate, dentate, alterne; fiori bianchi riuniti a corimbi, con un solo stilo e quindi un solo seme (il frutto è una drupa)

Droga: fiori e frutti

P.a.: olio essenziale, flavonoidi, proantocianidoli, acidi triterpenici

Proprietà: sedativa, antispasmodica, cardiotonica

Impieghi: fitomedicamenti e preparazioni galeniche per disturbi cardiaci di lieve entità; sedativo nervoso ed antispasmodico

Nome: Rosa canina

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Rosaceae

Distribuzione: boschi degradati e siepi dell’emisfero settentrionale

Descrizione: arbusto di 1-3m, con aculei robusti; foglie ovali-ellittiche dentate, alternate. I fiori sono grandi, profumati, con petali bianchi o rosa, e stami gialli. Falsi frutti (cinorrosi) rosso-scarlatti, contenenti acheni setolosi.

Droga: frutti, petali

P.a.: vitamina C, vitamina A, olio essenziale, tannini, riboflavina, glicosidi flavonolici, ecc..

Proprietà: vitaminizzanti

Impieghi: integratori vitaminici, cosmetica

Nome: Acacia senegal, acacia del Senegal

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Mimosaceae

Distribuzione: zona subdesertica africana, savana

Descrizione: Piccolo albero, di 4-5m, con spine ricurve, foglie bipennato composte. Fiori a spighe, ascellari, con stami gialli. Il frutto è un legume lomentaceo.

Droga: gomma arabica, che fuoriesce/essuda dalle ferite o incisioni/punture; TB: stagione secca

P.a.: polisaccaride acido presente come sale di Ca++, Mg++ e K+, costituito da galattosio, arabinosio, ramnosio ed acido glucuronico

Proprietà: stabilizzante, disperdente, emulsionante, emolliente, bechica

Impieghi: tecnica farmaceutica, alimentare (settore dolciario).

Nome: Cassia senna, senna

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Caesalpinaceae

Distribuzione: Africa nord-orientale, coltivata in Sudan

Descrizione: Suffrutice di 40-60cm, a fusto diritto, con foglie composte paripennate; fiori gialli in racemi ascellari; il frutto è un legume lomentaceo.

Droga: fiori, e foglie private del rachide

P.a.: glicosidi antrachinonici (sennosidi, dati da 2 molecole di antrachinoni legate tra loro)

Proprietà: lassative, purganti (irritanti, ad alte dosi)

Impieghi: farmaceutico, come polveri/estratti/infusi lassativi (per irritazione stimolano la contrazione della muscolatura intestinale)

Nome: Glycyrrhiza glabra, liquirizia

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Fabaceae

Distribuzione: Europa sudorientale, Asia, coltivata nella zona costiera italiana

Descrizione: pianta erbacea con la porzione ipogea molto sviluppata; foglie composte imparipennate, alterne. Fiori piccoli di colore lillà, a racemi. Il frutto è un legume di 2cm.

Droga: Radici e stoloni

P.a.: saponosidi triterpenici (glicirrizina), flavonoidi, cumarine, amido, zuccheri

Proprietà: antitussiva, antiulcera, antiinfiammatoria, immunostimolante, edulcorante, aromatizzante, cicatrizzante

Impieghi: cura di irritazioni cutanee, infiammazioni della cavità orale, gastriti; agroalimentare

Nome: Astragalus gummifer, gomma adragante

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Fabaceae

Distribuzione: deserti dell’Asia occidentale a 1500-3000m

Descrizione: Piccolo arbusto, alto fino a 1m, spinoso, con foglie pennato-composte, le cui foglioline grigiastre cadono precocemente lasciando solo il rachide spinoso. Fiori giallo-pallidi a racemi; il frutto è un legume vellutato con un solo seme.

Droga: Gomma adragante, che fuoriesce a seguito di ferite/incisioni/punture

P.a.: Polisaccaridi (formati da galattosio, arabinosio, acidi uronici); in particolare la tragacantina (che in acqua forma una soluzione colloidale) e la bassorina (che in acqua si rigonfia formando un gel)

Proprietà: Stabilizzante, emulsionante, disperdente, antimicrobica

Impieghi: Tecnica farmaceutica; agroalimentare

Nome: Trigonella foenum-graecum, fieno greco

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Fabaceae

Distribuzione: originaria dell’Oriente, coltivata in Nord-Africa e in India

Descrizione: erba annuale di 50cm, con foglie trifogliate lungamente picciolate, alterne; fiori giallo-pallidi a racemi; il frutto è un legume con 10-20 semi appiattiti, molto duri, dal sapore amaro e dall’odore sgradevole.

Droga: Semi

P.a.: Proteine, lipidi, steroli, flavonoidi, glucidi (fibre e galattomannano), saponine, ecc..

Proprietà: Antidiabetica, ipolipidemica, ipocolesterolizzante

Impieghi: Farmaceutico, diete ricostituenti, stimolazione dell’appetito; uso esterno per la cura di infiammazioni locali.

Nome: Sophora japonica

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Fabaceae

Distribuzione: Originaria della Cina, coltivata anche da noi come pianta ornamentale

Descrizione: Albero di 15-20m a foglie composte imparipennate ovali-acute lanceolate. I fiori sono bianco-gialli pallidi, odorosi, papilionati, raggruppati in pannocchie terminali. Il frutto è un legume lomentaceo (con strozzature).

Droga: Bocci floreali

P.a.: rutoside (glicoside flavonoidico)

Impieghi: insufficienza venolinfatica, fragilità capillare, abbassamento della vista.

Nome: Eucalyptus globulus, Eucalipto

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Myrtaceae

Distribuzione: Originario dell’Australia, coltivato anche in Italia e nelle zone temperate in genere.

Descrizione: Albero di grandi dimensioni (100m), a crescita rapida. Foglie dei rami giovani ovali, sessili, ed opposte; foglie dei rami adulti falciformi, brevemente picciolate, e pendenti verso il basso. Il fiore in boccio ha la forma di un’urna, ed il frutto è una capsula a forma di trottola.

Droga: Foglie falciformi dei rami adulti.

P.a.: Olio essenziale, ricco in cineolo ed eucaliptolo.

Proprietà: Antisettica, espettorante, mucolitica, stimolante l’epitelio bronchiale, decongestionante.

Impieghi: Affezioni delle vie aeree superiori, come antisettico e decongestionante (sciroppi, gocce, ecc..); prodotti per l’igiene orale (es. colluttori).

 

 

Nome: Syzygium aromaticum, chidi di garofano

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Myrtaceae

Distribuzione: Madagascar, Indonesia, Tanzania, ecc..

Descrizione: Albero di 12-15m con foglie ovali, opposte e persistenti. Caratteristiche infiorescenze a forma di chiodo, per via del peduncolo ingrossato; 4 petali bianco-rosati saltati con 4 sepali rossi a maturità, e numerosi stami biancastri. I frutti sono delle bacche allungate.

Droga: Bocci floreali.

P.a.: olio essenziale (eugenolo)

Proprietà: Antisettica, anestetica, antiinfiammatoria, battericida ed aromatizzante.

Impieghi: Affezioni oro-faringee, trattamento topico di lesioni/piccole piaghe, cefalee e mal di denti; alimentare (curry).

 

 

Nome: Ricinus communis, Ricino

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Euphorbiaceae

Distribuzione: Originario dell’Etiopia, coltivato anche in Italia come pianta ornamentale.

Descrizione: Erba annuale (climi rigidi) o arbusto (climi caldi) con foglie peltinervie, palmato-partite, con 5-12 lobi lanceolati, dentato-seghettati. Fusto color porporino. Infiorescenze a racemo, con fiori maschili gialli posti inferiormente, e quelli femminili (sulla stessa pianta) rossi posti superiormente. Il frutto è una capsula ricoperta di aculei; semi con tegumento liscio, brillante, marmorizzato di rosso-bruno, con una protuberanza carnosa (caruncola),

Droga: Semi

P.a.: Olio (trigliceride dell’acido ricinoleico), alcaloidi (ricinina, debolmente tossica), glicoproteine (ricina, molto tossica)

Proprietà: Purganti, antitumorali (ricina)

Impieghi: Purganti drastici (agisce sul duogeno), prodotti cosmetici, lubrificanti, ecc..

 

 

Nome: Rhamnus frangula, Frangola

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Rhamnaceae

Distribuzione: Boschi umidi dell’Europa Settentrionale

Descrizione: Piccolo albero o arbusto (4-5m) con foglie alterne ovali-ellittiche, picciolate, penninervie. Fiori piccoli, bianchi, pentameri, all’ascella delle foglie. Il frutto è una drupa nera a maturità. Corteccia esterna bruna con lenticelle grigie allungate; corteccia interna rossastra.

Droga: Corteccia di fusto e rami (TB: fioritura)

P.a.: Eterosidi antrachinonici (frangulina A e frangulina B).

Proprietà: Lassative

Impieghi: Lassativo (farmaceutico), spesso in associazione ad altre droghe vegetali.

 

 

Nome: Linum usitatissimum, Lino

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Linaceae

Distribuzione: Originario del Caucaso, coltivato in Europa sin dall’antichità

Descrizione: Erba annuale alta fino a 80cm, con foglie strettamente lanceolate, alterne; parte superiore del caule ramificata, con fiori isolati pentameri azzurri che si aprono solo alla luce; il frutto è una caspula globosa contenente 10 semi lisci, marroncini, lucidi, asimmetrici, con un’estremità arrotondata ed una a becco.

Droga: Semi

P.a.: Olio (acido oleico, linoleico, linolenico), mucillagini (arabinosio, galattosio, glucosio, xilosio, ramnosio, ecc..), proteine, lignani.

Proprietà: Emolliente, lassativa, antitumorale (lignani).

Impieghi: Lassativo (per l’effetto volumizzante delle mucillagini), emollienti. Dalle fibre del caule si ottiene il filo di lino, presente nella Farmacopea.

 

 

Nome: Aesculus hippocastanum, Ippocastano

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Hippocastanaceae

Distribuzione: Originario dell’Asia Minore, coltivato anche in Europa nei giardini ed alberature stradali

Descrizione: Albero di 20-25m, con foglie palmato-composte, con 5-7 foglioline lanceolate, seghettate, e lungamente picciolate. Infiorescenze a racemo, biancastre macchiate di rosso; il frutto è una capsula carnosa verde, contenente un seme a tegumento marrone ed ilo bianco

Droga: Semi (escina), e corteccia dei rami giovani (cumarine)

P.a.: Saponosidi (escina) e cumarine.

Proprietà: Antiinfiammatoria, antiedematosa, antiessudativa

Impieghi: Fragilità capillare, insufficienza veno-linfatica, prodotti cosmetici anti-cellulite.

 

 

Nome: Citrus aurantium, Arancio Amaro

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Rutaceae

Distribuzione: Originario dell’India, acclimatato e coltivato nel Mediterraneo da tempo.

Descrizione: Pianta erbacea alta fino a 5m, con foglie ovali-acute, con picciolo alato; infiorescenze bianche. Il frutto è un esperidio con epicarpo rugoso giallo (flavedo), mesocarpo spugnoso bianco (albedo) ed endocarpo diviso in logge ricche di succo.

Droga: Fiori, foglie e frutti.

P.a.: Dai fiori l’essenza di Nèroli (limonene, linalolo), dalle foglie l’essenza di petit grain (limonene, linalolo, nerolo) e dai frutti l’estratto amaro, con limonene, pinene e flavonoidi (esperoside).

Proprietà: Stomachica, eupeptica, antispasmodica, aromatizzante.

Impieghi: Antispasmodico, fragilità capillare; tecnica farmaceutica, liquoreria, profumeria, ecc..

 

 

Nome: Panax ginseng, Ginseng

Sistematica: Magnoliopsida, fam. Araliaceae

Distribuzione: Originario dell’Oriente, è rara spontanea.

Descrizione: Erba perenne con grossa radice tuberizzata (con rigonfiamenti che le conferiscono un aspetto “antropomorfo”). Foglie palmato composte, con 5 foglioline ovali acuminate, seghettate; fioro bianchi in ombrella; il frutto è una bacca rossa.

Droga: Radici (VI anno)

P.a.: steroli, saponosidi con genina steroidea (ginsenosidi), vitamine, panaxani, olio essenziale.

Proprietà: Stimolante del SNC, stimola memoria ed attenzione, nonché le performance fisiche; anabolizzante; riduce i sintomi dell’astinenza da nicotina.

Impieghi: Stimolante, spesso associato a vitamine, in caso si astenia, stanchezza, mancanza di energia, ecc..