Farmaci Ipnotici ed Ansiolitici (Introduzione)


FARMACI IPNOTICI ed ANSIOLITICI

I farmaci ipnotici ed ansiolitici vengono utilizzati per il trattamento dei disturbi del sonno (effetto ipnotico) e disturbi d’ansia (effetto ansiolitico).

In particolare, per disturbi del sonno intendiamo la difficoltà nell’iniziare e/o mantenere il sonno, oppure la sensazione di aver avuto un sonno non riposante.

Per quanto riguarda invece i disturbi d’ansia, questi consistono in patologie psichiatriche caratterizzate da forte ansia ingiustificata, con conseguenze invalidanti; possiamo distinguerne varie tipologie:

  • disturbo d’ansia generalizzato (GAD): ansia eccessiva ed ingiustificata che si manifesta costantemente su tempi lunghi;

  • disturbo d’attacco di panico (GAP): episodi di ansia molto intensi accompagnati da tachicardia e tachipnea (mancanza di ossigeno);

  • disturbo post-traumatico da stress: si manifesta dopo un trauma importante, con reazioni eccessive, incubi ed intorpidimento generalizzato;

  • disturbo ossessivo-compulsivo: caratterizzato da comportamenti ripetitivi dovuti ad ossessioni del soggetto;

  • fobie sociali o semplici: reazioni di paura ingiustificate a certe situazioni comuni, come gli spazi aperti/chiusi, presenza di molte persone, ecc..