Coniferophyta


Nome: Pinus sylvestris, pino silvestre                         Pinus mugo, stese indicazioni di P. sylvestris

Sistematica: Coniferophyta, fam. Pinaceae

Distribuzione: Europa ed Asia settentrionale, comune nelle zone montuose

Descrizione: Albero alto fino a 40m, con una corteccia scagliosa di colore rossastro; foglie perenni aciculari a disposizione spiralata; gemme aromatiche coniche formate da scaglie rossastre.

Droga: gemme apicali, resina e foglie

P.a.: Olio essenziale (ricco in pinene e limonene); glucidi, coniferoside, e principio amaro (pinipicrina).

Proprietà: balsamica ed espettorante

Impieghi: Trattamento di affezioni delle vie respiratorie (tramite infusi, sciroppi o pastiglie) e di dolori reumatici; dal legno distillato si ottiene un catrame vegetale con funzione antisettica ed anticatarrale, usato per bronchiti e cistiti.

Nome: Juniperus communis, Ginepro

Sistematica: Coniferophyta, fam. Cupressaceae

Distribuzione: Boschi e radure; Europa ed emisfero settentrionale.

Descrizione: Arbusto o piccolo albero (1-6m), dioico, con foglie lineari rigide, disposte a verticilli di 3. Galbuli (impropriamente detti “bacche”) blu-neri, costituiti da brattee (squame) carnose.

Droga: galbuli (frutti)

P.a.: olio essenziale (pinene e limonene), glucidi, flavonoidi e diterpeni.

Proprietà: Antisettico, stomachico, diuretico.

Impieghi: Affezioni delle vie respiratorie, stati uricemici e reumatici. Nota: dopo fermentazione e distillazione i galbuli forniscono un’acquavite (gin).

Nome: Taxus baccata, Tasso, Albero della morte

Sistematica: Coniferophyta, fam. Taxaceae

Distribuzione: boschi di conifere in Europa

Descrizione: Arbusto o albero alto fino a 15m, dioico; foglie lineari appiattite; il seme è circondato da un rivestimento carnoso rosso a maturità (arillo); non produce resina; ogni parte dell’albero è velenosa ad eccezione dell’arillo.

Droga: Foglie

P.a.: Diterpeni, come tassolo ed analoghi (diacetilbaccatina).

Proprietà: Inibizione dell’assemblaggio della tubulina in microtubuli del fuso (antimitotica).

Impieghi: Antitumorale.