Analisi della Sostanza Grassa


ANALISI DELLA SOSTANZA GRASSA

I grassi vengono analizzati prevalentemente attraverso la gascromatografia; lo spettrometro di massa è per lo più impiegato per quantificare i composti, confermare la presenza di certe sostanze, ed analizzare sostanze che derivano dall’ossidazione degli acidi grassi.

Vediamo la gascromatografia

Per analizzare il grasso con questa tecnica, deve essere reso volatile; inoltre, sono analizzati gli esteri metilici degli acidi grassi, preventivamente preparati.

La colonna d’acciaio è lunga 2m, e larga 6mm; come fase stazionaria solitamente si impiega il polietilenglicole succinato, e come gas di trasporto elio o azoto. La temperatura ottimale nella camera di iniezione è di 280°, mentre nella colonna 180°.

Per l’analisi dell’olio di oliva di lavora a T costante.

Utilizzando una colonna capillare è possibile evidenziare l’eventuale presenza di isomeri trans.